Le Passioni BIO segnalato nella Guida Gambero Rosso 2021!

Il nostro olio EVO Bio Le Passioni, prodotto interamente tra le colline di Chiampo e Nogarole Vicentino, ottiene le due foglie rosse nella guida Gambero Rosso 2021 agli extra vergini d’oliva d’eccellenza.
Un altro riconoscimento che ci ripaga del lavoro svolto e ci conferma tra le migliori produzioni italiane.
Un grazie a tutti coloro che conoscono e sostengono i nostri prodotti.

Inizia la raccolta 2020/2021!

Inizia la raccolta 2020/2021!
Le olive sono in buona salute, le analisi di laboratorio dei frutti sono perfette.
Ora ci concentriamo su una raccolta manuale “dolce” per lasciare integre le olive e rispettare gli alberi.
Tra poche ore la prima molitura, nel nostro frantoio aziendale.
Il percorso che fanno le olive per diventare Olio Evo Bio Le passioni è di circa 500 metri, forse meno.
Dal campo al frantoio aziendale e fino all’imbottigliamento.
Tutta la filiera si chiude dentro la nostra azienda.
Oltre alla coltivazione biologica, anche il resto del processo è ispirato alla piena sostenibilità ambientale.
Dal campo alla bottiglia tutto nelle nostre mani


Le Passioni E.V.O. BIO proclamato "Grande Olio Slow" dalla guida Slow Food.

Il 17 marzo 2019 si sono svolte le premiazioni dei migliori oli Extra Vergine di Oliva secondo la prestigiosa Guida Slow Food.

L'olio E.V.O. BIO Le Passioni dell'azienda Agricola Biologica Repele Lucia, è stato proclamato "Grande Olio Slow". Unico in Veneto ad ottenere tale qualificazione e tra i pochi in tutta Italia.

Il Grande Olio è il premio attribuito all’extravergine che si è distinto per particolari pregi dal punto di vista organolettico e perché ben rispecchia territorio e cultivar. A queste caratteristiche, il premio Grande Olio Slow aggiunge il riconoscimento delle pratiche agronomiche sostenibili applicate.

Tale premio ci ripaga del costante sforzo e impegno nell'utilizzare pratiche agronomiche sostenibili e rispettose della natura e del paesaggio.

Siamo fermamente convinti che un prodotto di eccellenza dal punto di vista della qualità organolettiche e gustative non può prescindere dalla sostenibilità del metodo di produzione.